nuovotim

Elementi di distrazione di massa

CISAL Comunicazione è preoccupata per il cattivo funzionamento del tanto decantato CT.
I risultati sono, la dimostrazione di un fallimento o meglio, delle criticità da Noi evidenziate già dall’inizio della rivoluzione dei Punti Delega.
Così come ennesima dimostrazione riscontriamo le assenze ingiustificate presenti nel foglio paga di agosto 2018 riferite a errori imputabili al periodo aprile\maggio.
Per cui, CISAL Comunicazione invita tutte le vittime del cattivo funzionamento del predetto CT, ad aprire ticket, evidenziando gli ammanchi e richiedendo bonifici straordinari a sanatoria.
Premesso ciò, mentre gli altri sfornano comunicati attirando l’attenzione sul predetto argomento, Noi non distraiamo i lavoratori da tematiche più importanti e gravi dove gli altri stanno tacendo.
In primis sulla solidarietà, firmata in presenza del Ministero, attiva da due mesi, in relazione alla dichiarata richiesta pubblica di nuovo personale da assumere in TIM.
Non comprendiamo come si possa stare in silenzio sull’applicativo knox che installato sui cellulari di servizio A8 che non vede i lavoratori amministratori.
Come già annunciato, CISAL Comunicazione sta agendo contro il click mobile, sia per quanto riguarda la Privacy che, relativamente all’autorizzazione del Ministero.
Idem, contro l’help me che, richiede un consenso ad ogni accesso che, dovrebbe essere letto molto attentamente.
Per non dimenticare il problema dei ticket, risolto per quelli futuri ed in attesa per quelli maturati nei mesi precedenti che non è stato possibile spendere.
Noi, non dimentichiamo, l’assorbimento del sovraminimo a causa di un accordo poco attento e pieno di velate inside.
In aggiunta a quanto sopra, ricordiamo la forzatura dell’ERS non dovuta sempre assorbito dal famoso sovraminimo.
… e tantomeno dimentichiamo tutto quello firmato e che qualcuno ritiene oramai in cassaforte come la timbratura in postazione, la franchigia, la disdetta del contratto aziendale, la perdita del mancato rientro, ecc…
Noi non distraiamo i lavoratori confondendoci come Punti Delega ma, pensiamo a tutelarli con una vera azione sindacale.
FATTI E NON PAROLE!!!

Scarica il Pdf

SEGRETERIA REGIONALE PUGLIA