nuovotim

Solidarietà per Riccardo

Questa O.S. apprende che TIM ha formalizzato una contestazione disciplinare nei confronti di un componente RSU COBAS riguardo alle sue dichiarazioni rese in occasione di una recente audizione parlamentare presso la Camera dei Deputati, alla quale alcune OO.SS. di TIM erano state convocate

Non potendo entrare nel merito della contestazione disciplinare e di come verranno attivate le tutele nelle opportune sedi,

denunciamo

che le accelerazioni impresse dall’Azienda e le modalità di gestione delle modifiche di cui siamo in disaccordo, comportano un clima di pressione che porta al conflitto, a cui poi fa seguito una situazione che spesso si pone fuori controllo, con la conseguenza che il tutto rischia di tradursi in azioni intimidatorie.

Cisal Comunicazione ritiene inaccettabile quanto sta avvenendo (fin dalla fine dello scorso anno) ad opera della Azienda e teme, che tutto ciò si traduca in un messaggio intimidatorio verso i Lavoratori e le OO.SS. in tutte le loro esplicazioni di rappresentanza.

Un messaggio che sarebbe, tra l’altro, contro l’interesse stesso dell’Azienda e dei Lavoratori e andrebbe a fomentare un clima plumbeo, che andrebbe a sostituire quel clima di serenità e confronto democratico che per le OO.SS. rappresenta l’elemento fondamentale nello svolgimento del compito assegnato loro dalla Costituzione.

Auspichiamo che TIM riconsideri tali vicende ricominci a intraprendere un percorso che porti a un clima di serenità e confronto.

Pieno appoggio e solidarietà.

Noi siamo una Organizzazione Autonoma non tentiamo di esserlo!

Scarica il Pdf

Cisal Comunicazione TIM
Segreteria RSU