nuovotim

Incontro RSU del 20 Maggio 2019

Si è tenuto in data 20 maggio 2019 un incontro tra HRO Centro e le RSU lazio avente all’ordine del giorno i seguenti argomenti:

  • Prosecuzione esame congiunto su turnistica CNA
  • Lavoro Agile

‐ in seguito alla proposta aziendale fatta negli scorsi incontri di una modifica delle turnazioni in ambito CNA, resa necessaria  dalla  prossima  migrazione  su  una  piattaforma  unica  per la  gestione del traffico di  CNA  Roma e CNA  Napoli, e dopo i lavori di una commissione tecnica appositamente costituita che ha proposto alcune modifiche alle matrici inizialmente presentate, è proseguito l’esame congiunto per l’approvazione dei cambi proposti.
I rappresentanti aziendali   hanno comunicato che negli  altri  territori interessati (lazio‐liguria‐sardegna‐abruzzo) la  proposta ha ottenuto il consenso mentre dal tavolo sono state confermate le problematiche dovute al clima aziendale già emerse per quanto riguarda i lavoratori di Roma, particolarmente per la sede di via Oriolo Romano, che non hanno dato il mandato per accettare quanto proposto.
Alla fine del confronto tra le parti l’azienda ha stabilito di presentare comunque le nuove matrici comprensive delle modifiche apportate dalla commissione nella giornata del 21 maggio per poi attivarle il giorno 27 maggio in quanto ha delle scadenze tecniche imposte dalla migrazione e dal coinvolgimento di altri territori e unitamente di dare luogo ad una serie di interventi ed iniziative mirate al miglioramento della situazione che andranno dall’accoglimento dove possibile  di  eventuali  richieste  di  trasferimento  del  personale  interessato  attingendo  anche  da  altri  settori  alla  sensibilizzazione dei livelli gestionali. Le parti si sono date appuntamento al prossimo 25 giugno per verificare la bontà dei correttivi messi in campo e in caso di esito positivo arrivare alla firma dell’accordo.
‐  in  ambito  lavoro  agile  Relazioni  Industriali  ha  inizialmente  reso noto  alle RSU presenti  che  sarà predisposta  una  modifica del sistema di prenotazione che diventerà operativa entro il mese di giugno col fine di evitare la possibilità di prenotazione da parte di automi, e che le postazioni verranno numerate per evitare sovrapposizioni di richieste.
Di seguito è stata data evidenza all’analisi fattibilità di una serie di proposte di nuove sedi satellite che, tranne per alcune location (fontebuono‐ciampino‐via procaccini), ha dato esito negativo prevalentemente per motivi economici dati gli alti costi che si dovrebbero affrontare secondo Real Estate per adeguare i locali all’accoglimento dei colleghi. A  tale  proposito,  constatata  e  certificata  la  diminuita  possibilità  di  accesso  alle  sedi  satellite  disponibili,  da  parte  sindacale è stata quindi chiesta la possibilità di permettere ai colleghi che aderiscono al lavoro agile di effettuare le 11 giornate previste dalla proroga del 29 aprile scorso interamente da domicilio e, dopo un confronto tra le parti, si è giunti ad un accordo che prevede la possibilità di svolgere da domicilio 7 delle 11 giornate disponibili.
 Si  è  deciso  inoltre  di  istituire  una  commissione  formata  da  un  rappresentante  per  sigla  sindacale  che  lavori  per  trovare soluzioni che possano migliorare le modalità di fruizione e di accesso alle giornate di lavoro agile anche in vista di futuri accordi.
Cisal Comunicazione ha firmato l’accordo in quanto ritiene sia comunque un vantaggio per i lavoratori coinvolti anche se resta critica sia sulla scarsa disponibilità di posti presso le sedi satellite sia sul numero esiguo delle stesse che crea di fatto una difficoltà oggettiva alla fruizione dello smart working, e si aspetta che venga prevista quanto prima la possibilità di far accedere al servizio anche gli altri colleghi ad oggi esclusi per via della sperimentazione.

NOI SIAMO CISAL COMUNICAZIONE.. Le stelle stanno a guardare, forse è giunto di tempo di cambiare stelle…

Scarica il PDF

RSU CISAL COMUNICAZIONE